26-10-2018

ACCREDIA: PASSI AVANTI SULLE REGOLE TECNICHE PER LE NUOVE CERTIFICAZIONI

Si è tenuta lo scorso 24 ottobre una nuova riunione al tavolo di ACCREDIA per la discussione sulle Regole Tecniche (RT) per definire le procedure e le condizioni per il rilascio delle nuove certificazioni che saranno operative a seguito dell'emanazione del nuovo DPR in attuazione del Regolamento 517/2014.

Il DPR, ormai pronto nella forma di bozza definitiva e passato per ben due volte al vaglio del Consiglio di Stato, è ora all'ufficio legislativo del Consiglio dei Ministri, dove dovrà essere approvato prima di arrivare alla firma del Presidente della Repubblica ed alla definitiva emanazione.

La discussione tra i responsabili Accredia, il Ministero dell'Ambiente, Unioncamere, gli enti di certificazione e le associazioni di categoria, tra cui spiccava Assofrigoristi per contributo e livello di attività, ha portato ad un ulteriore possibile bozza che tiene conto di alcune semplificazioni richieste per diminuire i costi e rendere meno burocratico l'iter - ad esempio - del rinnovo.

Un importante risultato che dovrebbe esser ormai stato recepito, è la necessaria esperienza quinquennale degli esaminatori nel settore specifico. E' stato eliminato il possesso della certificazione (che abbassava a soli due anni il requisito temporale) che, di per sè, non è indice di qualità dell'esaminatore.

Si è inoltre discusso dell'ampliamento delle certificazioni alle persone che dovranno qualificarsi per operare sui camion e rimorchi frigoriferi (la novità del "517") e delle modalità dell'esame.

Un tavolo di lavoro nutrito, a Milano e Roma, che dovrà ritrovarsi per completare l'iter di definizione delle regole.

"Credo che il contributo di Assofrigoristi sia stato apprezzato" commenta Marco Masini, direttore operativo, presente all'incontro insieme al coordinatore del CTS Valentino Verzotto. "Poter contare ed avere al fianco la reale rappresentanza della categoria per tramite di un vero frigorista - l'unico invero presente al tavolo - ha dato un notevole impulso alle proposte dell'associazione, rappresentando correttamente l'interesse degli associati e non, e portando l'esperienza dal campo e quella tecnico normativa della direzione".

La Direzione